Masterclass di Fotografia di Paolo Marchetti


Conosci il tuo sguardo


Quest'anno la Masterclass di Paolo Marchetti presenta un programma rivoluzionato e del tutto nuovo rispetto alle precedenti edizioni.

Prima novità fondamentale, Marchetti, fresco vincitore per l'ottava volta consecutiva del suo ottavo riconoscimento al POYi – Picture of the Year, non sarà il solo docente a condurre il programma da lui stesso concepito e costantemente migliorato negli ultimi 10 anni. Sebbene la sua fama lo preceda per il numero di riconoscimenti internazionali ottenuti (http://www.paolomarchetti.org/bio/) e il suo enorme contributo all'editoria mondiale (http://www.paolomarchetti.org/press/), quest'anno Paoletti School affianca a Marchetti un team di professionisti affermati; eccellenze riconosciute a livello internazionale.

Questo nuovo approccio è stato deciso insieme a Paoletti School con lo scopo di trasformare la Masterclass in una vera esperienza a lungo termine, capace di assolvere ogni esigenza e peculiarità necessarie alla costruzione di una identità credibile e un linguaggio fotografico concreto.

Ecco finalmente la scuola per rivoluzionare il proprio modo di concepire fotografia, ed iniziare definitivamente una ricerca contenutistica ed estetica necessaria per essere un fotografo. Marchetti quest'anno ha deciso di aumentare vertiginosamente gli aspetti pratici del programma, senza trascurare quelli mentali e culturali di cui l'arte fotografica necessita. Dalla Street Photography al Reportage, dal fotogiornalismo di inchiesta al ritratto fino ai linguaggi più concettuali.

Questo laboratorio prevede un programma incredibilmente efficace. I requisiti necessari per partecipare alla Masterclass sono una buona conoscenza della tecnica di base, e una propensione verso la fotografia documentaria, mediante qualsiasi declinazione stilistica ma sempre nell'ambito dello storytelling fondato sul reale. La Masterclass di Paolo Marchetti si svolgerà in 12 mesi in cui realizzare il prorpio progetto fotografico, 10 lezioni in 5 weekend, di cui due giornate intere di scatto affiancati personalmente dal docente.

  • Sabato 15 - Domenica 16 Settembre 2018 -
  • Sabato 20 - Domenica 21 Ottobre 2018 - ( con intervento di Federico Borella )
  • Sabato 24 - Domenica 25 Novembre 2018 - ( weekend Street Photography )
  • Sabato 12 - Domenica 13 Gennaio 2019 - ( con intervento di Benedetta Donato )
  • Sabato 09 - Domenica 10 Febbraio 2019 - (con intervento di Claudio Palmisano )

Per le iscrizioni entro il giorno 31 Luglio 2018
Costo : € 1250,00 iva compresa

l'importo può essere finanziato (salvo approvazione di Agos Ducato)

Per le iscrizioni dal giorno 31 Luglio 2018
Costo : € 1600,00 iva compresa

l'importo può essere finanziato (salvo approvazione di Agos Ducato)

Un prezzo speciale è riservato ai vecchi iscritti
Costo : € 1150,00 iva compresa

l'importo può essere finanziato (salvo approvazione di Agos Ducato)
Per usufruire dello sconto è necessario, in fase di ordine,
cliccare sul tasto ACCEDI e inserire User e Password ricevute per email.

Iscriviti alla Masterclass di Paolo Marchetti

Intervista a Paolo Marchetti al TG3

The price of vanity

FEVER - Rome, january 2010 The scream of a member of the far right during a demonstration against the Berlusconi government organized by the party of "Forza Nuova”.

The price of vanity

THE PRICE OF VANITY - Poland, 07/10/2012. Here inside one of the most important intensive breeding of minks in all Poland.



PROGRAMMA E OBIETTIVI :


La Masterclass ha una durata totale di 12 mesi, da settembre 2018 a settembre 2019, un anno di confronto diretto e personale con il docente Paolo Marchetti. Sono previste 10 lezioni in 5 weekend di 18 ore ciascuno (sabato e domenica dalle 9:30 alle 18:30), per un totale di 90 ore.

Si comincerà con un weekend al mese, a partire da settembre, fino a febbraio (saltando dicembre per le festività natalizie). Il terzo weekend (quello di novembre) sarà dedicato interamente alla fase di scatto in strada in cui il docente affiancherà uno ad uno i partecipanti per un'analisi dedicata, che sarà in seguito discussa e affrontata nei dettagli. Questo sarà un passaggio cruciale del programma utile per affrontare le dinamiche logistiche, tecniche e caratteriali legate al gesto fotografico.
Il valore aggiunto della Masterclass Paoletti è rappresentato da un percorso a lungo termine e un costante e personale contatto con il docente la cui disponibilità sarà fruibile anche tra una lezione e l'altra, e ovviamente anche nei mesi in cui non sono previste lezioni in aula, ovvero da marzo a settembre. Dopo l'ultimo di questi 10 incontri i partecipanti continueranno nello svolgimento del proprio progetto, ma sempre in constante contatto con Marchetti (tramite telefono, mail o Skype), al fine di discutere e risolvere le problematiche pratiche e concettuali incontrate. A settembre del 2019, dopo un accurato confronto con ciascun fotografo, Marchetti editerà personalmente i progetti per trarne deduzioni utili ad analizzare il lavoro svolto da ciascun partecipante.

Il frutto di questi 12 mesi di lavoro prenderà luce grazie ad una mostra aperta al pubblico prodotta da Paoletti School, ed esposta all'interno della prestigiosa galleria Cavour nel centro di Bologna. A compimento del percorso annuale e per valorizzare ulteriormente il lavoro svolto dai fotografi, sarà stampata ed esposta una selezione dei migliori scatti per ciascun fotografo e avrà luogo un evento aperto al pubblico in cui gli autori stessi presenteranno il proprio progetto, con annessa proiezione che mostrerà una ampia sequenza dei progetti.
Durante la prima lezione i partecipanti si impegnano a presentare una propria idea, un progetto da svolgere durante l'anno a seguire, sotto la supervisione di Marchetti e ovviamente insieme al confronto con i propri colleghi di corso, aspetto questo, importantissimo. Il tutto in una piacevole atmosfera di condivisione e dialogo.
A partire dalla prima lezione, il docente affronterà in maniera semplice la complessità della narrazione per immagini, con riferimenti all’arte pittorica e alla narrazione cinematografica, campo in cui Marchetti vanta una carriera di 13 anni, coprendo ogni ruolo nel reparto degli Operatori e della illuminazione scenica, al più alto livello in termini internazionali. Linguistica, drammaturgia, teatro e musica, saranno il costante riferimento di un percorso all'altezza dei più alti standard odierni nell'ambito della fotografia documentaria.

Come anticipato nella presentazione, autorevoli personaggi del panorama fotografico giocheranno un ruolo fondamentale per il compimento di un disegno che vuole offrire finalmente un percorso integrale all'approccio fotografico. Tra i docenti che affiancheranno Marchetti troviamo:

Claudio Palmisano, punto di riferimento a livello mondiale nel campo dell'Image enhancing e della color correction. Claudio affronterà gli aspetti critici e di maggiore importanza a livello estetico ed etico riguardanti la post-produzione nell'ambito reportagistico, condividendo con la sua ineguagliabile esperienza grazie a collaborazioni uniche nel panorama internazionale, un'occasione assolutamente irripetibile.

Federico Borella, fotoreporter in rapidissima ascesa nello scenario editoriale di primissimo livello, condividerà la sua esperienza su ciò che riguarda il flusso di lavoro digitale, dall'archiviazione alla selezione organizzata delle immagini, dalla gestione dei files alla catalogazione tramite didascalie e parole chiave, dalla presentazione PDF all'archiviazione in cloud del proprio flusso di lavoro, con approfonditi riferimenti del software Lightroom, di cui Borella è profondo conoscitore.

Benedetta Donato, curatrice di mostre, libri ed ideatrice di concept per cataloghi, project plan, soluzioni di allestimento per mostre, ed esperta di fund raising e comunicazione, terrà una lezione preziosissima sull'approccio necessario per confezionare il proprio progetto a seconda della piattaforma di destinazione. Benedetta collabora da tempo con le realtà più prestigiose del mercato e dello scenario fotografico in circolazione. Il confronto con Benedetta è davvero un'altra occasione unica offerta dalla Masterclass Paoletti School. L'intervento di questi professionisti sono stati fortemente voluti da Marchetti e da Paoletti School al fine di offrire qualcosa di concretamente nuovo rispetto ai riferimenti del mercato odierno.

The price of vanity

DOCENTE :


Paolo Marchetti è un fotogiornalista rappresentato dall’agenzia Getty Images e Verbatim, ha lavorato per circa tredici anni nel campo cinematografico, ricoprendo ogni ruolo del reparto “Operatori” al fianco di alcuni tra i più autorevoli direttori della fotografia di tutto il mondo, e inizia in contemporanea i suoi studi fotogiornalistici prestando particolare attenzione alle tematiche politiche ed antropologiche.

Marchetti pubblica i suoi lavori nei magazine internazionali più importanti del mondo tra cui Time Magazine, Newsweek, New York Times, Vanity Fair, 6MOIS, Sunday Times, Days Japan, L’Espresso, Guardian, Geo, De-Spiegel, National Geographic USA, e molti altri.

Negli ultimi anni Marchetti ha ricevuto numerosi Grant e riconoscimenti internazionali tra cui: 8 POYi, 7 PDN, 9 NPPA Best of Photojournalism, il Getty Images for Editorial Photography, l’Alexia Foundation Grant, il Days Japan Award, il Sony Awards, il Leica Photographer Awards, 3 volte il Lens Culture, 4 volte il MIFA – Moscow Award, l’SDN, il Days Japan e il World Press Photo e nel 2016 viene nominato dal POY come “Photographer of the Year” e molti molti altri.

Il suo progetto principale lo ha realizzato in Europa, lavorando per 5 anni in 5 differenti paesi europei, affrontando un’analisi politico-antropologica sul sentimento della rabbia e sul risveglio del fascismo chiamato “FEVER”.

Questo progetto è stato pubblicato per 30 volte in tutto il mondo e ha ricevuto più di 20 Awards.

Claudio Palmisano Federico Borella Benedetta Donato

DOCENTI :


Claudio Palmisano è un fotografo che ama il mare ed è un postproduttore specializzato in fotogiornalismo. Ha lavorato e lavora con straordinari fotogiornalisti come Yuri Kozyrev, James Nachtwey, Adam Ferguson, Lynsey Addario, Anastasia Taylor-Lind, Laura Boushnak, Alessandro Cosmelli, Gaialight, Marco Longari, Francesco Zizola, Marcus Bleasdale, Stanley Greene, Massimo Siragusa, Paolo Pellegrin e molti altri. I lavori postprodotti da lui appaiono su TIME Magazine, New York Times, National Geographic, Stern, Spiegel, l’Espresso…




Federico Borella è un fotoreporter e giornalista con base tra Italia, Stati Uniti e India. Pubblicato da vari magazine internazionali, con 10 anni di esperienza come fotografo di news e reportage, e collaborazioni con agenzie e testate come Time Magazine, National Geographic USA e National Geographic Italia, CNN, Alpha Magazine, Magazinet Norway, Dagens Nyether, Corriere della Sera, Panorama, L’Espresso. Dal 2014 è fotografo contributor dell’agenzia Parallelozero. A settembre 2017 i suoi progetti “The enduring life of a quad amputee veteran” e “Sheroes - After the acid attack” sono stati proiettati durante il Visa pour l’Image a Perpignan, il più importante festival di fotogiornalismo del mondo, ed è stato selezionato come membro della giuria del Visa d’Or nella sezione news. Da ottobre 2017 il suo progetto a lungo termine “Sheroes - After the acid attack” è oggetto di una mostra internazionale a cura del Soroptimist International Club. Dal 2010 Federico è un insegnante di fotografia e fotogiornalismo, specializzato in storytelling, composizione e post-produzione.



Benedetta Donato Formatasi tra Roma e Parigi, è presidente di pianoBI per cui ha curato e prodotto diversi progetti fotografici tra i quali 100”click 4 Change la prima mostra italiana del network internazionale di fotografia sociale Shoot4Change, accompagnata dall'omonima pubblicazione. Nel 2010 diviene membro della lista dei Consulenti Esperti dell' ICCD - Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBACT).Dal 2012 è membro di Progetto Donne e Futuro per cui rappresenta la sezione Donne e Arte.Fa parte di comitati di giuria di premi nazionali ed internazionali. Come lettore portfolio ha partecipato in manifestazioni di settore tra le quali Photolux Festival - Biennale Internazionale di Fotografia, SIFEST – Savignano Immagini Festival, Portfolio Italia, Fotografia Europea. Collabora con istituzioni e gallerie di settore, per cui si occupa di consulenza e curatela di mostre fotografiche. È inoltre contributing editor per le riviste IL FOTOGRAFO Gruppo Sprea Editori ed EYESOPEN! Magazine

TESTIMONIANZE:


“…la prima cosa che mi ha colpito di lui è l'abilità a comunicare la società, i suoi cambiamenti e sentimenti con la fotografia e la fotografia con una attenta e consapevole proprietà lessicale. La seconda cosa che mi ha colpito è che non lascia niente al caso. Ogni progetto è pensato e studiato nei minimi dettagli, a prescindere dal tempo a disposizione per realizzarlo. Questi due giorni mi hanno lasciato in compagnia di pensieri, riflessioni e tanta voglia di fotografare. La scelta dell'insegnante, la location, la gestione e la cordialità dell'organizzatrice hanno reso questo workshop un evento molto interessante e stimolante.Non mi resta che aspettare più informazioni sul prossimo.”
Laura Bessega


“Il corso mi è piaciuto moltissimo, soprattutto per la disponibilità di Paolo Marchetti nel rispondere a tutte le domande che gli allievi hanno potuto fare. La sua competenza e la sua esperienza sono state una grande fonte di ispirazione…le due giornate sono state fluide, complete, scorrevoli e piacevoli pur affrontando tematiche complesse e controverse. Sono convinta di aver imparato moltissimo durante il workshop e spero tanto di poter prendere parte ad un'altra iniziativa…Ineccepibile anche Laura Frasca, sempre a disposizione con sollecitudine ed il suo immancabile entusiasmo. Il suo sorriso è sempre un valore aggiunto ad ogni attività organizzata dalla scuola.”
Emanuela Corazzi

“Paolo ci ha dato la possibilità di imparare direttamente attraverso i suoi Reportage grazie alla generosità nel condividere la sua preziosa conoscenza della fotografia. Un corso molto proficuo, di taglio pratico, ricco di spunti per affrontare l'editing di un lavoro fotografico. Anche la lettura portfolio è stata estremamente attenta e scrupolosa: un grande arricchimento. Paolo è un grande professionista. Sono stata assolutamente soddisfatta e in futuro seguirò ancora i suoi corsi.”
Isabella Franceschini


“Un percorso obbligatorio per chi si vuole avvicinare al fotoreportage, imparando una progettualità narrativa della fotografia dall’inizio alla fine del racconto. Soddisfatta del percorso fatto insieme a Paolo Marchetti.”
Stella Franceschini


“Il workshop con Paolo è stato intenso e proficuo. Le attrezzature si comprano, le tecniche si apprendono, la post-produzione si impara: qualche bello scatto riesce a tutti. Ma capire che fotografi si è, alzare l’asticella, raccontare storie, è ben altra sfida. Il workshop di Paolo aiuta ad incamminarsi in quella direzione. Getta luce su un approccio, su un percorso, che sta poi al fotografo saper intraprendere. Come è stato detto, il workshop in un certo senso inizia quando finisce.”
Agostino Maiello